fbpx

Ouvert du mardi au dimanche | +32 71 88 08 56

Il minatore oggi nel mondo

BOIS DU CAZIER 1956-2016

La miniera del XXI secolo è realmente cambiata rispetto a quella di 60 anni fa quando, l’8 agosto 1956, essa fu al contempo teatro e protagonista della maggiore tragedia mineraria che il Belgio abbia conosciuto? Le tematiche affrontate saranno quelle che furono messe in luce a Marcinelle e che sono incrostate sulla pelle di questa industria ancor più della polvere di carbone sulla pelle dei minatori.

Mostra

dall’18 giugno al 11 dicembre

In un ciclo economico in cui dei paesi emergenti vivono pienamente la loro prima rivoluzione industriale basata principalmente sul carbone; in cui delle nazioni europee si aggrappano disperatamente ai loro sfruttamenti secolari, come ci si aggrapperebbe a una zattera, per restare a galla nella globalizzazione; la mostra fa il punto su questo mestiere del minatore tanto esecrato quanto santificato nelle regioni in cui vive ormai solo nei libri di storia. Fotografie, film, documentari e cineforum affronteranno e approfondiranno diverse tematiche come la sicurezza, le poste in gioco strategiche, l’impatto ambientale o ancora gli sfruttamenti minerari «esotici» tanto per la localizzazione quanto per le tecniche impiegate…

Dibattito

il 14 ottobre

Esperti, testimoni, delegati sindacali del mondo intero (o quasi) saranno presenti per discutere le condizioni di lavoro e di vita dei minatori e delle loro famiglie, ma anche le conseguenze ambientali dell’estrazione e dello sfruttamento delle risorse minerarie. Al di là delle parole, dei reportage sintetici permetteranno di rendersi conto delle situazioni reali. In collaborazione con le organizzazioni sindacali FGTB e CSC. Dibattito trilingue in FR, NL e EN.

 

  • Août 20, 2022
  • 9:00 - 17:00